Published On: Fri, Mar 8th, 2013

Europa League: Inter umiliata – La Lazio passa in Germania

Spurs v Inter-1749978

 

 

 

 

 

 

Adesso per l’Inter, ci vuole solo  un miracolo, per non congedarsi con disonore dall’Europa League: sconfitta sonora per tre a zero,
al White Hart Lane. Stramaccioni stravolge la squadra con un 4-2-3-1, rilancia come punta Antonio Cassano e lascia in panchina sia Palacio che Guarin: un rischio ragguardevole che il tecnico Interista paga dall’inizio alla fine. Gli Spurs, in campo, fanno quello che vogliono, senza calare di una virgola. Una passeggiata che descrive alla perfezione il momento no del nostro calcio a differenza di quello inglese, sempre più in ascesa.

La partita, sembra scontato dirlo, ma non c’è praticamente mai stata: Bale apre le marcature con un gol di testa: uno dei suoi tanti punti forti.

Raddoppia Sidgursson davanti la porta spalancata, dopo una buona parata di Handanovic sul tiro a botta sicura di Bent.

Sigla il tre a zero finale Vertonghen, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Il migliore in campo dell’Inter è ancora una volta Handanovic: quando il portiere è il migliore dei suoi dopo una disfatta del genere, i commenti sono superflui.
Il discorso quarti di finale, ormai, sembra già archiviato.
Del tutto diversi invece, sono gli umori in casa Lazio: 0-2 in casa dello Stoccarda. Facendo gli scongiuri per il ritorno, il risultato dovrebbe far dormire sonni abbastanza tranquilli.
Dopo il Borussia Mönchengladbach, la Lazio stende un altra tedesca: Petkovic lascia un turno di riposo a Floccari, al suo posto Kozak unica punta, con Candreva e Ederson a supporto.
Ed è proprio il brasiliano a portare in vantaggio i biancocelesti con un bel sinistro potente che trafigge Ulreich.

Il gol del due a zero lo firma il sorprendente Onazi: ruba un ottimo pallone a centrocampo e parte in un azione solitaria, saltando l’ultimo difensore rimasto a fargli muro,  con un tocco delizioso, batte il portiere tedesco.
Deludente, invece, l’ex Macheda, attualmente allo Stoccarda: non incide mai. Prima vittoria in Germania nella storia della Lazio: l’Europa League sembra tutta in discesa.

Altri risultati:

Anzhi Makhachkala 0-0 Newcastle

Levante 0-0 Rubin Kazan

Basilea 2-0 Zenit

Steaua Bucarest 1-0 Chelsea

Benfica 1-0 Bordeaux

Viktoria Plizen 1-0 Fenerbahce

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>